Nebulosa Velo (NGC6960, NGC6979, NGC6992)

RA: 20h 52m 24.500s / DEC: +31° 03' 03.289"



Ottica           Montatura           Camera           Processing           Integrazione           Luogo di ripresa
Sigma Apo 70-300 @ f/5 (214mm)           Vixen GP Superpolaris           Canon EOS 350D Baader ACF           Iris, Photoshop           80 @ 800iso           Montegaudio (PU)



Questa foto è la risultante di una sessione fotografica in solitaria effettuata a Montegaudio (PU), nota per noi soci del GAP come Colonnina a 500 metri sul livello del mare. L'elaborazione ha visto prima l'utilizzo di Iris per ciò che riguarda la calibrazione dei light, l'allineamento, la normalizzazione, la somma, il bilanciamento del bianco e lo stretch dell'immagine. I ritocchi finali sono stati eseguiti con Photoshop ed ha visto la regolazione dei livelli e curve, una leggerissima maschera sfocata e regolazione dei colori. Anche in questo caso visto l'ora tarda e la mancanza di tempo ho effettuato i dark in macchina durante il ritorno a casa.

Il complesso della nebulosa velo (NCG6960, NGC6992, NGC6995) è una vasta nebulosa diffusa visibile nella parte sudorientale della costellazione del cigno.
Oggetto pressochè invisibile sia col binocolo sia con un telescopio, diventa osservabile nelle foto a lunga posa.
Questa nebulosa è formata da 3 filamenti nebulosi che formano una sorta di circonferenza.
E' un resto di una supernova e la stella che l'ha originata è esplosa diversi millenni fa. Questa nebulosa tende ad espandersi alla velocità di decine di km/s e si pensa che nel giro di poche migliaia d'anni possa sparire in quanto la sua alta velocità di espansione corrisponde un elevato indice di dispersione della materia.