Galassie di Bode e Sigaro (M81, M82)


Montegaudio (PU), 15 marzo 2010

Ottica: Pentax 75 SDHF f/6,7
Montatura: Skywatcher EQ6 Pro
Camera: Canon EOS 350D Baader ACF
Processing: Iris, PICTools, Photoshop, PixInsight LE
Integrazione: 200 @ 800iso

Costellazione: Orsa maggiore
Coordinate: AR: 09h 55m 15.510s - Dec: +69° 24' 38.499"

La foto è il risultato della sessione di astrofotografia fatta dalla Colonnina (Montegaudio PU) il 15 marzo 2010, serata passata in compagnia di altri due soci del GAP (Gruppo Astrofili Pesarese) e alquanto travagliata in quanto causa neve in scioglimento e fango abbiamo dovuto cambiare postazione, spostandoci in un altro posto ai lati della strada provinciale, con conseguenti passaggi di auto che hanno leggermente rovinato le pose. E' stato comunque il battesimo ufficiale del mio setup per la fotografia del profondo cielo.

L'elaborazione è stata fatta con Iris per quanto riguarda, calibrazione, allineamento, somma, stretch, il tutto è stato successivamente processato da PicTools per essere poi aperto in Photoshop senza perdere dinamica nell'immagine. In Photoshop ho corretto livelli e curve, rimosso per quanto possibile il gradiente, applicata una leggera maschera sfocata. Ho poi utilizzato PixInsight per ridurre ulteriormente il gradiente ed infine ho bilanciato i colori di nuovo con PicTools, e ridotto il rumore con NeatImage.

La Galassia di Bode e la Galassia Sigaro classificate rispettivamente come M81 ed M82 sono due galassie che si trovano nella costellazione dell'orsa maggiore.
M81 è una galassia spirale che si trova a 12 milioni di anni luce dalla terra è piuttosto brillante ed è quindi facilmente individuabile anche con un semplice binocolo. Ovviamente se il cielo è abbastanza buio.
Si stima che M81 contenga circa 250 miliardi di stelle ed è quindi leggermente più piccola della nostra via lattea. M81 è la galassia più grande del "Gruppo di M81", un gruppo che conta 34 galassie nell'Orsa Maggiore. Essa è in interazione con le vicine NGC3077 ed M82, questa interazione ha strappato dalle tre galassie una discreta quantità di idrogeno, formando delle strutture a filamenenti.
Come abbiamo detto, M81 è molto vicina ad M82 quest'ultima subisce gli effetti gravitazionali della prima, queste forze hanno deformato M82. Queste interazioni hanno causato un forte aumento dei fenomeni di formazione stellare. Si credeva che M82 fosse una galassia irregolare, ma nel 2005 sono stati scoperti due bracci di spirale simmetrici, ben visibili nelle immagini all'infrarosso. A causa dell'elevata luminosità superficiale del disco e la posizione quasi di taglio rispetto alla terra, i bracci non sono mai stati osservati in precedenza.



Oggetti principali: NGC3031 / Bode's nebulae / M81, NGC3034 / Bode's nebulae / M82, NGC3077