Nebulose Laguna e Trifida (M8, M20)


Monte Nerone (PU), 10 luglio 2010

Ottica: Pentax 75 SDHF f/6,7
Montatura: Skywatcher EQ6 Pro
Camera: Canon EOS 350D Baader ACF
Processing: DSS, MaximDL, Photoshop
Integrazione: 184 @ 800iso

Costellazione: Sagittario
Coordinate: AR: 18h 04m 03.742s - Dec: -23° 33' 25.429"

Foto realizzata la sera di sabato 10 luglio 2010 dal Monte Nerone a 1400 metri sul livello del mare, dall'area vicino al rifugio "La Cupa".
Serata passata in compagnia degli amici del Gruppo Astrofili Pesarese sotto un cielo discretamente buio e con una temperatura di circa 10/12 gradi, molto piacevole rispetto ai 30-35 del perido in città.
L'oggetto scelto per la serata è perfetto per il campo inquadrato dalla 350D e il Pentax 75 SDHF, si tratta della regione del Sagittario che comprende M8, M20.

M8 (Nebulosa Laguna)
Appartiene al braccio di spirale galattico immediatamente più interno al nostro, il "Braccio del Sagittario"; dista circa 4100 anni luce dalla Terra ed è sede di alcuni oggetti e fenomeni astronomici interessanti, come ammassi aperti, regioni di formazione stellare, nebulose oscure, giovani stelle, gas caldi. Il nome "laguna" deriva dalla nube di polvere visibile ad est dell'ammasso aperto centrale.

M20 (Nebulosa Trifida)
Dista circa 5.000 anni luce dalla Terra, venendosi così a trovare anche nel "Braccio del Sagittario". La singola stella massiva visibile al centro è fonte della gran parte dell'illuminazione dell'intera nebulosa; ha un'età stimata di circa 300.000 anni, che ne farebbe la più giovane regione di formazione stellare conosciuta. La nebulosa ad emissione rossastra, con l'ammasso di stelle giovani vicino al centro è circondata da una nebulosa a riflessione azzurra particolarmente rilevante sul bordo settentrionale.

La nebulosa Trifida come La compagna M8 può essere osservata con discreta facilità da gran parte delle aree popolate della Terra, grazie al fatto che son situate ad una declinazione non eccessivamente australe: in alcune aree del Nord Europa e del Canada e nei pressi del circolo polare artico, la sua visibilità è comunque impossibile, mentre dall'Europa centrale appare molto bassa; dall'emisfero sud la nebulosa è ben visibile alto nelle notti dell'inverno australe e all'altezza del Tropico del Capricorno può vedersi quasi perfettamente allo zenit. Il periodo migliore per la sua osservazione nel cielo serale è quello compreso fra giugno e ottobre.



Oggetti principali: IC4678, NGC6514 / M20 / Trifid nebula, NGC6531, M21, NGC6523 / Hourglass nebula / Lagoon nebula / M8, NGC6546, NGC6530, NGC6526